Barilla e Caritas diocesana rafforzano la partnership


PARMA 12 MARZO 2018 Barilla e Caritas diocesana rafforzano la partnership per aiutare le persone in difficoltà economica. L’azienda ha ristrutturato i locali Caritas nell’area dell’ex Salamini a Parma che dalla prossima settimana funzioneranno da unico hub del territorio per la devoluzione dei prodotti alimentari del Gruppo a favore di enti e associazioni caritatevoli.

Il magazzino, completamente rinnovato e messo norma, sarà per ora aperto due giorni alla settimana: il martedì e il venerdì dalla 15 alle 18 con volontari della Caritas e realtà di Parma e provincia. L’azienda sta inoltre studiando l’opportunità di aprire i locali al volontariato d’impresa, coinvolgendo i suoi dipendenti.

“Per Barilla – spiega il vicepresidente del Gruppo Luca Barilla – la solidarietà è un elemento imprescindibile dalla sua missione perché con essa completa la relazione che ci deve essere tra impresa e comunità”.

L’azienda ogni anno dona oltre quattromila tonnellate di merce a livello globale, in linea con il suo programma Buono per te, buono per il Pianeta. Sono diversi le attività legate alla distribuzione delle eccedenze alimentari portate avanti negli ultimi anni, in collaborazione per esempio con il Banco Alimentare, per quanto riguarda l’Italia.

“Prendersi cura degli altri – ha detto durante la benedizione il vescovo di Parma Enrico Solmi – è uno degli aspetti fondanti della nostra città e comunità. Oggi rafforziamo questa caratteristica”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet