BARILLA HA CELEBRATO I 30 ANNI DELLO STABILIMENTO DI MELFI


PARMA 11 OTTOBRE 2017 Nell’anno del 140° dalla fondazione del gruppo Barilla è stata festa grande anche a Melfi per i 30 anni dall’inaugurazione del primo stabilimento fuori dall’area di Parma della Baeilla.
Nello stabilimento di Melfi (Potenza) della Barilla la produzione del 2017 toccherà quota 720 mila quintali, un primato per un sito produttivo che ha la linea per le fette biscottate più grande al mondo ed è nato 30 anni fa su un’area dove “non c’era niente”.
Oggi, con sette linee dedicate ai prodotti da forno Mulino Bianco e Pavesi prepara ogni giorno circa 6,5 milioni di fette biscottate, 1,5 milioni di merende e 200 mila pani con una capacità massima 85.000 tons/anno. Ai festeggiamenti hanno partecipato anche i vicepresidenti Luca e Paolo Barilla.
Lo stabilimento di Melfi è stato fondato da Pietro Barilla nel 1987 ed ampliato con una seconda unità produttiva nel 1992.
I dipendenti sono attualmente 355 e per festeggiare i 30 anni di attività dello stabilimento di Melfi, Barilla mette a disposizione – in collaborazione con l’Università degli studi della Basilicata – una borsa di studio biennale del valore di 40.000 Euro destinata a giovani laureati.
Il Gruppo Barilla

Nata a Parma 140 anni fa da una bottega che produceva pane e pasta, Barilla è oggi tra i primi gruppi alimentari italiani, leader mondiale nel mercato della pasta, dei sughi pronti in Europa continentale, dei prodotti da forno in Italia e dei pani croccanti nei Paesi scandinavi. Il Gruppo Barilla possiede 28 siti produttivi (14 in Italia e 14 all’estero) ed esporta in più di 100 Paesi.
Dagli stabilimenti escono ogni anno circa 1.700.000 tonnellate di prodotti alimentari, che vengono consumati sulle tavole di tutto il mondo, con i marchi: Barilla, Mulino Bianco, Harrys, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina e Vesta, Misko, Voiello, Academia Barilla.
Quando si apre la bottega nel 1877, Pietro Barilla ha come parole d’ordine fare cibo buono. Oggi, questo è diventato l’unico modo di fare impresa di Barilla: “Buono per Te, Buono per il Pianeta.”
“Buono per Te” significa migliorare continuamente i nostri prodotti, incentivare l’adozione di corretti stili di vita e favorire l’accesso al cibo e l’inclusione sociale delle persone.
“Buono per il Pianeta” significa promuovere filiere sostenibili e ridurre le emissioni di CO2 e i consumi di acqua nella fase produttiva.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet