banca interprovinciale – spaxs– AZIONI INOPTATE PARI AL 6,2% DEL CAPITALE


modena 8 nov 2018 Spaxs comunica che la procedura di liquidazione delle azioni oggetto di recesso, pari a 5.090.851, si è conclusa con il collocamento presso terzi di 600.000 azioni ordinarie della ocietà. Tale procedura ha interessato le azioni rimaste inoptate successivamente all’offerta in opzione agli azionisti della società che si era conclusa lo scorso 5 ottobre. Si ricorda che erano state collocate n. 722.948 azioni per effetto dell’esercizio dei diritti di opzione e dei connessi diritti di prelazione. Al termine dei collocamenti residuano pertanto inoptate n. 3.767.903 azioni (azioni residue) pari a circa il 6,2% del capitale ordinario della società. Si segnala che il prossimo 12 novembre, in conformità con quanto deliberato in assemblea, si procederà all’annullamento delle n. 3.767.903 azioni residue. Corrado Passera, Presidente Esecutivo di Spaxs e Amministratore Delegato della futura illimity, oggi Banca Interprovinciale, ha commentato: “Voglio dare il benvenuto ai nuovi investitori e ringraziare gli azionisti di Spaxs che hanno voluto ribadire la loro fiducia nel nostro progetto. Abbiamo registrato una percentuale di recesso contenuta, pari all’8,5%, valore che si è ulteriormente ridotto attestandosi oggi al 6,2%. Un risultato che in una fase di mercato come quella attuale, è motivo di grande soddisfazione per tutta la squadra di illimity.”

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet