Banca di Imola (gruppo Cassa Risparmio di Ravenna) ok al bilancio


IMOLA 13 APRIEL 2018 Via libera dall’assemblea dei soci al bilancio 2017 di Banca di Imola (gruppo Cassa Risparmio di Ravenna) chiuso con un utile netto di 510 mila euro (+ 25,30% sull’esercizio 2016) che “sarebbe risultato 1 milione 682 mila euro se non vi fossero stati i contributi e gli altri oneri riguardanti i salvataggi di Banche concorrenti disposti dalle competenti autorità”. Via libera anche alla distribuzione di un dividendo lordo in contanti di 0,062 euro per azione. Il gruppo sottolinea come “i dieci anni della crisi economica più grave che l’Italia abbia subito, in tempo di pace nell’ultimo secolo, sono stati superati da Banca di Imola senza ricorrere ad aumenti di capitale onerosi per gli azionisti, accantonando prudenzialmente parte dell’utile maturato negli anni. Nonostante una situazione economica generale complessa, pur con crescenti segnali di ripresa, tutti i dati di movimentazione delle varie attività e servizi alla Clientela sono positivi ed in crescita, a dimostrazione del grado di fiducia e credibilità che gode Banca di Imola”. L’assemblea all’unanimità ha poi eletto il nuovo consiglio d’amministrazione riconfermando integralmente i consiglieri uscenti: Giovanni Tamburini, Antonio Patuelli, Daniele Bulgarelli, Giorgio Amadei, Graziano Ciaranfi, Lanfranco Gualtieri, Ugo Mongardi Fantaguzzi, Egisto Pelliconi, Giorgio Sarti, Nicola Sbrizzi ed Silvia Villa.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet