Arriva ‘Corrente’, car sharing elettrico


bologna 10 ott 2018 Basterà una app per trovare la prima auto disponibile e lo smartphone per aprirla e mettersi al volante, si potrà circolare anche nella ztl e percorrere le corsie preferenziali a bordo di vetture 100% elettriche che hanno una autonomia di circa 300 chilometri. Partirà il 27 ottobre a Bologna ‘Corrente’, il nuovo servizio di car sharing realizzato da Tper, in collaborazione con Saca e Cosepuri. Riconoscibili dal colore azzurro, le Renault Zoe per ora a disposizione sono 120 ma raddoppieranno entro Pasqua.
L’area operativa del servizio, a disposizione anche dei giovani neopatentati, è di 45 chilometri quadrati, includendo tutti i quartieri della città, e il pagamento, solo per il tempo di effettivo utilizzo dell’auto, avviene direttamente tramite carta di credito. Fino al 31 dicembre, la tariffa di lancio sarà di 20 centesimi al minuto, una corsa media con ‘Corrente’ costerà tra i 2 e i 5 euro. Previste agevolazioni per gli abbonati Tper.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet