Area Broker & QZ Consulting: inaugurata la nuova filiale di Piacenza


reggio em ilia piacenza 14 dic 2018 Area Broker & QZ Consulting, società di brokeraggio assicurativo leader in Emilia-Romagna, ha inaugurato nei giorni scorsi una nuova filiale a Piacenza. La sede – situata nella prestigiosa location “Residenza Duchessa Margherita” in via Campo della Fiera 4, di fronte a Palazzo Farnese – ospita gli uffici in cui lavorano 15 persone ed è guidata dal Branch Manager Orazio Paparo, coadiuvato da Mario Zurlini, Business Development Manager Area Emilia Nord.
Il tradizionale taglio del nastro è stato preceduto da un meeting aziendale e da una visita privata ai Musei Civici a cui hanno preso parte i collaboratori ed il management aziendale, ed è proseguito a Palazzo Farnese con un evento conviviale di presentazione della nuova realtà a cui hanno preso parte oltre 250 persone, tra cui diverse autorità come l’Assessore Comunale Jonathan Papamarenghi, la Consigliera Regionale Katia Tarasconi e il Vicedirettore di Confindustria Piacenza Giuseppe Cella.
Stefano Sidoli, Presidente della società, spiega: “La città di Piacenza ci ha accolto con interesse ed attenzione e sarà per la nostra società un nuovo centro nevralgico di sviluppo e crescita anche verso le province vicine. Possiamo contare su uno staff di persone qualificate ed esperte che sapranno cogliere le esigenze di imprenditori e professionisti con servizi personalizzati e di qualità. Area Broker & QZ Consulting continua la sua crescita e ha in serbo per il 2019 altre interessanti novità a fronte di dati di chiusura molto positivi dell’esercizio 2018”.

Area Broker & QZ Consulting è una società reggiana leader a livello regionale e tra i primi 20 operatori del mercato nazionale, partner di riferimento dei più importanti gruppi assicurativi nazionali ed internazionali, dispone di uffici a Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Bologna e Rimini e opera attraverso una struttura di oltre 90 dipendenti ed una capillare rete di corrispondenti all’estero per la gestione dei programmi assicurativi dei propri clienti multinazionali.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet