ARCA SGR: PEDRANZINI, SU QUOTE BANCHE VENETE AL MOMENTO TUTTO FERMO


MODENA 21 SETTEMBRE 2017 Ore di attesa ai vertici di BPER sulla vendita del 40% di Arca sgr in mano alla Banca Popolare di Vicenza e a Veneto Banca in liquidazione “al momento e’ tutto fermo, aspettiamo eventi. Dobbiamo capire chi ha il pallino”. Lo ha dichiarato il direttore generale della Banca Popolare di Sondrio, Mario Alberto Pedranzini, a margine della riunione del comitato esecutivo dell’Abi. La Sondrio, azionista di Arca con il 21,1%, aveva trattato l’acquisto delle quote insieme a Bper (che ha il 32,7% di Arca) prima della messa in liquidazione delle banche venete: “Prima c’erano le premesse – ha spiegato – se avessimo potuto fare l’accordo con Vicenza e Veneto Banca allora avremmo potuto procedere in un certo modo. Poi e’ successo quello che e’ successo”. A chi gli chiedeva se il progetto messo in piedi con Bper prevedesse l’acquisto pro-quota del 40% in mano alle Venete, Pedranzini ha infine replicato: “Quello senz’altro”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet