ANCORA “LAVORI IN CORSO” PER CARIM E CASSA CESENA


RIMINI 19 LUGLIO 2017 Il dossier del salvataggio delle tre casse di risparmio (Rimini, Cesena e San Miniato) sarà oggi sul tavolo del Cda dello schema volontario del Fondo Interbancario di tutela dei Depositi. E’ quanto ha riferito una fonte a MF-Dowjones. In questa sede dovrebbe essere fatto il punto sul portafoglio dei crediti non performanti da cartolarizzare. Si parla di 2,8 mld lordi che dovrebbero essere deconsolidati prima del passaggio di mano delle banche. Dall’esito delle analisi sugli Npl e dal prezzo che verra’ stabilito per la vendita dipendera’ l’importo dell’aumento di capitale di C.R.Rimini e C.R.San Miniato (C.R.Cesena e’ gia’ stata ricapitalizzata dal Fondo Interbancario per 280 mln). Sebbene l’ammontare delle ricapitalizzazioni non sia ancora definito l’impressione e’ che la coperta sia corta. Determinante e’ il valore a cui saranno venduti i crediti non performanti: piu’ sara’ alto piu’ il fabbisogno di capitale scendera’.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet