Anche Banca Popolare San Felice 1893 cambierà assetto: incarico a Rothschild


MODENA 21 GEN 2019 I vertici della Banca Popolare San Felice 1893 di San Felice sul Panaro, istituto di credito con 125 anni di storia che nel 2017 ha chiuso con oltre 25 milioni di perdita a causa degli accantonamenti per i crediti deteriorati hanno dato mandato alla banca d’affari Rothschild di valutare opzioni strategiche, fra le quali l’aggregazione con un altro istituto cooperativo. Alla fine dello scorso anno è diventato direttore generale della Popolare San Felice il manager Vittorio Belloi.
La Banca Popolare San Felice 1893sta cercando la strada del rilancio. Dopo aver registrato a fine 2017 una perdita di 25 milioni di euro (a giugno 2017 la semestrale evidenziava invece una perdita di 10 milioni), la prima semestrale del 2018 ha toccato 5,2 milioni di euro di perdite. Nella seconda o terza settimana di marzo verrà invece approvato il bilancio 2018.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet