ANALISI NOMISA SUL MERCATO IMMOBILIARE 2013-2016- ECCO I TREND IN EMILIA ROMAGNA / MODENA AL TOP


BOLOGNA 10 GENNAIO 2017 Secondo l’ufficio studi del centro ricerche bolognese Nomisma il 2016 dovrebbe chiudersi toccando le 517mila compravendite di immobili in Italia, in risalita del 28% rispetto al massimo ribasso del 2013, anno in cui si realizzarono solo 403mila transazioni (la metà rispetto al 2008). Ma la ripresa del mattone non viaggia alla stessa velocità sul territorio nazionale. Si torna a comprare casa soprattutto
«La ripresa – afferma Luca Dondi di Nomisma – si è concentrata in corrispondenza di grandi aree urbane, come Bologna (e +40,6%, ndr)». Le performance di alcune città, come Modena che registra il terzo posto nazionale assoluto per tren di compraevndite 2013-2016 (+ 48,01% e 6.702 rogiti nel 2016). In questa analisi Reggio è al 7° posto con un + 41,5% (4.444 compravendite) e Bologna è al 7° con + 40,6% e il record di 12.200 compravendite.

A livello reginale bene anche Ravenna : + 35,5%, Piacenza, + 31,9% ,Ferrara +31,88, Forlì Cesena, Parma + 25,94%, + 20,7%, Rimini +17,62%.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet