AL TECNOPOLO DI REGGIO EMILIA L’EVENTO CONCLUSIVO DEL PROGETTO PROMOSSO DAI GIOVANI IMPRENDITORI DI CONFINDUSTRIA PER IL SOSTEGNO ALLE STARTUP


REGGIO EMILIA 3 FEBBRAIO 2017 Si è svolto ieri presso il Tecnopolo di Reggio Emilia l’INVESTOR DAY del progetto Upidea! Startup Program, organizzato dal Gruppo Giovani di Unindustria Reggio Emilia in collaborazione con il Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e i colleghi di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Ravenna e Rimini, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo della nuova imprenditoria e portare innovazione al sistema produttivo.
Si tratta dell’ultima tappa dell’iniziativa partita nell’aprile 2016 con l’obiettivo di sostenere la creazione e la crescita di nuove imprese sul territorio e che ha visto il coinvolgimento di 83 idee e progetti d’impresa provenienti da tutta Italia.
A diciassette di queste startup la Giuria ha aperto le porte del Tecnopolo e l’accesso al percorso di accelerazione e formazione, un training ancora più difficile e impegnativo che ha ulteriormente scremato il numero delle neo-imprese più meritevoli.
Le nove migliori Startup hanno avuto l’opportunità di presentarsi e conoscere imprese e investitori in occasione dell’Investor day. Si tratta di Cubbit, Deesup, Mypecunia, Playwood, Shecall, Teplaco, Thpc, Ti-porto, Ufoody.
Dopo i saluti del Presidente di Unindustria Mauro Severi e di Enrico Giuliani, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, ha introdotto le presentazioni delle startup Augusto Coppola, Direttore del Programma di accelerazione LUISS ENLABS, per spiegare il percorso fatto dai team.
Successivamente ogni startup ha avuto a disposizione sei minuti per convincere il pubblico della validità della propria idea d’impresa e dei propri obiettivi di crescita.
Ha concluso i lavori Claudio Bighinati, Presidente del Comitato regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna.
Al termine dell’evento è stato dedicato spazio alle domande e al confronto diretto, con l’opportunità di scambiarsi credenziali e proposte di collaborazione.
“Per noi è fondamentale incoraggiare e diffondere la passione per l’imprenditorialità e l’intraprendenza. La nostra scelta è stata quella di farlo attraverso uno strumento che possa dare supporto concreto, attivare network e favorire l’innovazione e la ricerca, basi fondamentali per la crescita e lo sviluppo – ha affermato Enrico Giuliani, Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Reggio Emilia. Dopo una prima edizione che aveva dato grande soddisfazione, siamo riusciti a far crescere il progetto attraverso il coinvolgimento della rete regionale e a portare qualità e competenza grazie alla collaborazione con LUISS ENLABS. Oggi possiamo dire di aver dato una grande opportunità a queste nuove imprese. Siamo convinti – conclude– che questa sia la giusta strada per dare una spinta innovativa importante al nostro territorio”.

“Le start up – ha dichiarato Claudio Bighinati, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna – possono rappresentare una straordinaria opportunità di sviluppo e di crescita per l’Emilia-Romagna. Secondo il Rapporto del Ministero dello Sviluppo economico a fine 2016  la nostra regione, con 770 startup innovative, era seconda solo alla Lombardia. Come imprenditori dell’Emilia-Romagna mettiamo tutto il nostro impegno per creare nuove occasioni di crescita economica e di lavoro per i giovani. Il nostro obiettivo è agganciare i segnali positivi provenienti da alcuni grandi mercati, recuperare competitività rispetto ai Paesi più avanzati e crescere a ritmi più sostenuti. Abbiamo lanciato recentemente, con il finanziamento del FSE e della Regione, un grande programma dedicato alle imprese che abbiamo chiamato Verso Industria 4.0, che intercetta temi di frontiera sul versante del digitale, dell’internazionalizzazione e dell’economia circolare.”

Upidea! Startup program è stato realizzato con il contributo e il supporto di LUISS ENLABS, uno dei maggiori acceleratori di imprese sul territorio nazionale, di REI-Reggio Emilia Innovazione nel suo ruolo di incubatore e con UBI – Banca Popolare Commercio & Industria come sponsor bancario.

LE STARTUP DELL’INVESTOR DAY
CUBBIT
Cubbit collega i tuoi hard disk esterni al tuo router e li trasforma nello spazio cloud più innovativo, sicuro e veloce di sempre. Dimentica il costoso cloud tradizionale: con l’all-you-can cloud di Cubbit più memoria usi, meno paghi, fino a 0,99€/mese per oltre 2TB.
www.cubbit.net

DEESUP
Deesup è il marketplace dedicato al design di seconda mano che permette agli utenti di vendere ed acquistare oggetti di design di selezionati brands per l’arredamento. La missione è offrire accessibilità al design di qualità e fornire un canale efficace per valorizzare il design di cui non si ha più bisogno.
www.deesup.com

MYPECUNIA
MyPecunia è il modo per imparare a gestire il proprio denaro. Si tratta di una piattaforma che aiuta le persone ad imparare a risparmiare ed investire correttamente i propri soldi.
www.mypecunia.com

PLAYWOOD
PlayWood è un innovativo sistema di arredo modulare che combina connettori e pannelli per creare arredi personalizzati. Assembla e scomponi i tuoi arredi, realizza il tuo design, ricicla i materiali. I connettori PlayWood non sono solo un prodotto, ma una piattaforma di condivisione di idee e progetti per maker e designer.
www.playwood.it

SHECALL
SHECALL è un bracciale elettronico (wearable technology) concepito espressamente per la sicurezza personale delle donne. Tramite avanzati biosensori rileva in real-time la frequenza cardiaca dell’utilizzatrice analizzandola al fine di individuare le anomalie che siano riconducibili a una potenziale situazione di pericolo e, sulla base di esse, avviare automaticamente un allarme.
www.shecall.it

TEPLACO
Teplaco valorizza il pensiero ed espande il pubblico degli utenti. Permette di aggregare i Social Network preferiti e condividere nell’app i propri pensieri o i contenuti ricevendo interazione. I post sono visualizzati dagli utenti Teplaco nelle piazze (aree tematiche) che hanno la funzione di sottoporre i contenuti a users interessati all’argomento; superando così il range delle amicizie sui social.
www.teplaco.com

THPC
THPC è specializzata nel raffreddamento a liquido per immersione per datacenter, server, workstation, SuperCalcolatori, cluster, sistemi ad alte prestazioni per videogioco. THPC offre una soluzione silenziosa di raffreddamento che consente di risparmiare energia, tagliare i costi di oltre il 50%, risparmiare spazio aumentando la densità di calcolo e migliorare l’affidabilità.
www.thpc.it

TI PORTO
Ti-Porto è il primo e-commerce di pesce fresco che permette di scegliere e acquistare tramite una “app” i migliori prodotti del mare direttamente dalle barche che lo pescano e riceverlo direttamente a casa in meno di 10 ore. La notte pescato, il giorno consegnato.
ti-porto.com

UFOODY
UFOODY vuole essere il partner globale nell’internet retailing per le aziende artigiane del settore eno-gastronomico. UFOODY cerca di far riscoprire i sapori di un tempo, quelli della tradizione, aiutando le piccole e medie aziende artigianali a sfruttare il web come nuovo canale di vendita e avere una finestra sul mercato globale.
ufoody.com

LE TAPPE DEL PROGETTO
Aprile 2016 Presentazione del progetto
Fino al 30 giugno 2016 Open call
Dal 1 al 31 luglio 2016 Start up screening
5 agosto 2016 Pubblicazione risultati
Settembre 2016 Avvio programma di accelerazione
2 febbraio 2017 Investor Day

LA GIURIA
Hanno preso parte ai lavori della giuria: Claudio Bighinati, Presidente Comitato Regionale Giovani Imprenditori Emilia-Romagna; Kevin Bravi, Presidente Giovani Imprenditori Forlì-Cesena; Enrica Gentile, Presidente Giovani Imprenditori Bologna; Enrico Giuliani, Presidente Giovani Imprenditori Reggio Emilia; Nicolò Mazzari, Giovani Imprenditori Ravenna; Silvia Pecorari, Giovani Imprenditori Modena; Michele Tedeschi, Giovani Imprenditori Ferrara; Michela Audone, REI – Reggio Emilia Innovazione; Fabrizio Bugamelli, Direttore Generale Almacube; Augusto Coppola, Direttore programma accelerazione LUISS Enlabs; Andrea Colla, UBI Banca Popolare Commercio & Industria; Davide Bezzecchi, Resp. Area Ricerca e Innovazione Unindustria Reggio Emilia; Vittorio Guarini, Fazland; Marco Pederzini, KPI6.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet