AEROPORTO BOLOGNA: AD VENTOLA, CON SOCIO ATLANTIA PROSPETTIVA DI MEDIO-LUNGO PERIODO


bologna 29 marzo 2018 Ora Benetton sul Marconi di Bologna? ‘Non abbiamo quel tipo di segnale, assolutamente no’. Cosi’ l’amministratore delegato dell’aeroporto Marconi di Bologna, Nazareno Ventola, a margine di un evento a Piazza Affari, ha risposto sull’ipotesi che Atlantia possa lanciare un’Opa sulla societa’ bolognese (attualmente la holding, che fa capo alla famiglia Benetton, possiede il 29,4% dello scalo). Dal punto di vista dell’azionariato ‘in questo momento abbiamo una situazione stabile – spiega Ventola – dove c’e’ un patto dei soci pubblici e un importante azionista privato, Atlantia, che e’ entrato recentemente ed e’ un’azionista industriale, pur essendo finanziariamente molto forte. Ha una prospettiva che noi pensiamo possa essere di consolidamento di medio-lungo periodo’. Rispetto alla gestione dello scalo, invece, l’ad definisce ‘positivo’ l’andamento del traffico nei primi mesi del 2018 ‘con una crescita a doppia cifra, anche marzo e’ andato abbastanza bene’. Le prospettive sul resto dell’anno ‘sono positive, la sfida dei prossimi mesi e’ realizzare un piano di investimenti importante, andando avanti sullo sviluppo delle infrastrutture, perche’ stiamo lavorando su infrastrutture stabili ma con un traffico in crescita’. Il piano deliberato dal cda del Marconi prevede investimenti fino a 248 milioni entro il 2022, ‘con una media di quasi di 50 milioni l’anno, e’ questo il nostro obiettivo’.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet