AEFFE: +144% A 11,9 MLN UTILE NETTO PRIMI 9 MESI, +10% I RICAVI


RIMINI 10 NOVEMBRE 2017 – Il cda di Aeffe, societa’ del lusso quotata al segmento Star di Borsa Italiana, ha approvato oggi i conti dei primi nove mesi del 2017 che hanno visto i ricavi crescere del 10% a cambi costanti a 235 milioni di euro mentre l’utile netto di gruppo e’ salito del 144% a 11,9 milioni. Alla data del 30 settembre, l’indebitamento finanziario netto e’ pari a 66,1 milioni, in miglioramento di 11,5 milioni rispetto ai 77,6 milioni al 30 settembre 2016. Al 31 dicembre 2016 l’indebitamento era di 59,5 milioni di euro. Aeffe opera sia nel settore del pret-a-porter che nel settore delle calzature e pelletteria. Fra i suoi marchi vi sono Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino, Pollini, Jeremy Scott e Cedric Charlier. “Guardiamo al futuro con positivita’ alla luce dei risultati dei primi 9 mesi dell’esercizio – ha detto il presidente esecutivo Massimo Ferretti – sia in termini di crescita del fatturato che della progressione piu’ che proporzionale della redditivita’, anche grazie ad una raccolta ordini Primavera/Estate 2018 che ha registrato una crescita del 15%”. Da segnalare il buon andamento delle attivita’ in Italia, che sono pari al 49,3% del fatturato consolidato. Nei primi nove mesi dell’anno, secondo quanto riportato dalla societa’, hanno registrato un andamento molto positivo crescendo del 20,2% su base annua a 116 milioni di euro, grazie alla crescita organica sia del canale wholesale che del canale retail.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet