Fisichella-Trulli, in Belgio una prima fila tutta italiana


SPA-FRANCORCHAMPS (BELGIO), 29 AGO. 2009 – Sarà una prima fila inconsueta e, soprattutto, tutta italiana quella che darà il via al Gp del Belgio di Formula 1. Giancarlo Fisichella partirà dalla pole position. Il pilota romano della Force India ha sorpreso tutti e con un giro perfetto ha ottenuto il miglior tempo. E al suo fianco ci sarà l’abruzzese Jarno Trulli, su Toyota. Sesta la Ferrari di Kimi Raikkonen.E’ la quarta pole di Fisichella in carriera, l’ultima risaliva al gp della Malaysia del 2006. Dietro di lui, la seconda fila sarà composta dalla coppia Nick Heidfeld (BMW-Sauber) e Rubens Barrichello (Brawn-Mercedes). In terza, assieme a Riakkonen ci sarà l’altra BMW-Sauber, quella di Robert Kubica. Settima, a seguire, la Toyota di Timo Glock. Ottava la Red Bull di Sebastian Vettel che precede il compagno di squadra Mark Webber.L’insolita griglia di partenza sul circuito di Spa vede nelle retrovie alcune vittime eccellenti della seconda manche delle qualifiche. Il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, il leader della classifica attuale Jenson Button e Fernando Alonso sono, tutti e tre, fuori dalla top ten. Hamilton (McLaren-1’45’122) domani partirà dodicesimo in griglia. Tredicesimo al via sarà Alonso (Renault) in 1’45"136 che scatterà davanti al leader della classifica del Mondiale piloti, l’inglese della Brawn Gp, fuori anche lui nella Q2 con un 1’45"251. Ancora problemi, infine, per la Ferrari di Luca Badoer, che è stata eliminata nella prima manche delle prove. Il pilota italiano, sostituto di Massa sulla F60 n.3, non è andato oltre il ventesimo tempo in 1’46"957. Domani dunque partirà dall’ultima posizione in griglia. Il 38enne veneto non ha inoltre potuto terminare l’ultimo giro lanciato delle qualifiche a causa di un testa coda che lo ha costretto ad abbandonare.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet