Fisco, Emilia-Romagna regione con meno nero


BOLOGNA, 27 AGO. 2012 – Sondare il sommerso. Da quando c’è la crisi del debito pubblico italiano, l’evasione fiscale è tra i comportamenti più sotto la lente d’ingrandimento. Trattandosi di sommerso, l’unico modo per quantificarlo è andando per stime. Un modo di procedere consiste nell’incrociare indicatori di benessere – come ad esempio le auto di lusso e le,case di pregio – con i ricavi delle persone. Così ha fatto il centro studi Sintesi per monitorare la "fedeltà" fiscale regione per regione, facendo emergere i territori in cui i consumi sono più aderenti ai guadagni . La classifica risultato dell’indagine vede l’Emilia-Romagna spiccare con 147 punti (media nazionale di 100), anche se la regione perde 3 punti rispetto al passato.Tra le province Bologna è 3/a (149 punti), Forli-Cesena 4/a, Parma 8/a, Modena 11/a, Ravenna 14/a, Reggio Emilia 19/a, Piacenza 24/a, Ferrara 45/a. Ultima, maglia nera della regione, Rimini, che si piazza al 59/o posto della classifica italiana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet