Finalmente a casa i 16 sequestrati del Buccaneer


CIAMPINO (ROMA), 14 AGO 2009 – Alla fine ce l’hanno fatta. Stanchi ma commossi dalla felicità i 16 membri di equipaggio, dei quali 10 italiani, del Buccaneer sono tornati in Italia. Il Boeing 767 dell’aeronautica militare che li ha prelevati da Gibuti è atterrato ieri sera all’aeroporto militare di Ciampino alle 23.35. A salutarli, a nome del Governo, il sottosegretario Gianni Letta. Per i cinque membri romeni dell’equipaggio erano presenti l’incaricato d’affari romeno George Bologan ed il console Jon Calciu. Nella sala di rappresentanza che affaccia sulle piste, il folto gruppo di familiari.I 16 marittimi sono stati accolti da Gianni Letta quando sono scesi dal pullman che li ha portati dalla piazzola dell’aereo sin davanti la palazzina del reparto volo del 31mo stormo. Nel frattempo un lungo applauso si è levato dalla sala di rappresentanza dov’erano i familiari che palesemente commossi, si sono accalcati alle finestre scattando fotografie con i telefonini. Subito dopo il lungo abbraccio tra mogli, figli ed altri parenti con i rispettivi marinai. Il battimano liberatorio é proseguito anche dopo il primo contatto ravvicinato. Riserbo su quando i marinai dell’equipaggio del Buccaneer saranno sentiti in Procura prima di far rientro nelle rispettive residenze. L’appuntamento dovrebbe essere domani mattina.RAVENNA: FAREMO FESTA COMUNE Una comune iniziativa di festeggiamento per la liberazione della nave Buccaneer sarà organizzata dalle amministrazioni locali coinvolte nella vicenda del sequestro del rimorchiatore e del suo equipaggio: lo ha annunciato il vicesindaco di Ravenna Giannantonio Mingozzi, che ha guidato la delegazione della città romagnola che ieri sera all’aeroporto militare di Ciampino ha accolto l’aereo proveniente da Gibuti con i 16 membri dell’equipaggio del Buccaneer e Silvio Bartolotti, general manager della Micoperi, la società ravennate armatrice del rimorchiatore.Mingozzi si è congratulato con Bartolotti "per aver mantenuto l’impegno di riportare a casa tutta la sua famiglia, come ha sempre definito l’equipaggio del Buccaneer". "E’ stato – ha aggiunto – un momento molto commovente e nello stesso tempo gioioso. Con i rappresentanti delle altre amministrazioni abbiamo convenuto di organizzare una comune iniziativa di festeggiamento".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet