Fiera di Rimini: al via Technodomus


in collaborazione con Teleromagna11 MAR. 2009 – E’ partita oggi, col fatidico taglio del nastro, la nuova e ambiziosa sfida di Rimini Fiera: Technodomus che si propone all’industria del legno e delle sue applicazioni. Un appuntamento espositivo, quello di Technodomus, atteso e a lungo progettato. L’esposizione proseguirà sino sabato 14 marzo. Il salone si estende su 25.000 mq mentre sono 140 le aziende in mostra a partire dalle tre leader italiane, Scm, Biesse, Cefla Finishing. Ai cancelli di Technodomus si prevede il transito di migliaia di visitatori iperspecializzati, serramentisti, mobilieri, distributori, artigiani, carpentieri e progettisti: ad oggi sono già oltre 2000 gli accrediti-on line per l’acquisto di biglietti di ingresso alla manifestazione. Di questi ben il 20% è rappresentato da imprenditori stranieri. Attesi anche numerosi studenti dagli atenei universitari con facoltà legate alla filiera del legno, qual è il caso di Venezia e Firenze. Gia dalla questa prima edizione Technodomus ha saputo guadagnarsi l’attenzione di molti operatori esteri. Proficuo il lavoro di sensibilizzazione sull’area balcanica ed est Europa. Sono attesi oltre 700 operatori stranieri provenienti da una ventina di Paesi, in particolare da Germania, Croazia, Slovenia, Bulgaria, Russia, Macedonia, Bosnia, Francia, Spagna, UK, Polonia, Ungheria, Romania, dal Medio Oriente (Emirati e Iran), dall’Africa (Egitto e Nigeria) e dal Sudamerica (Brasile).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet