Fico, visita a sorpresa della Farnesina


A pochi giorni dall’inaugurazione della Settimana della Cucina Italiana di Qualità e all’alba della prima azione concreta del Food Act – Protocollo di intesa per la Valorizzazione all’Estero della Cucina Italiana di Alta Qualità – arriva a far visita a FICO Eataly World una delegazione della Farnesina. Vincenzo De Luca, Direttore Generale del Sistema Paese e Cristiano Musillo sono entrati negli uffici e nel cantiere del nascente parco agroalimentare italiano nella mattinata di ieri.

A guidare la visita all’interno dei futuri 80.000 mq di biodiversità, Tiziana Primori, Amministratore Delegato di FICO Eataly World e una rappresentativa regionale composta da Mario Montanari, Direttore Generale Agricoltura Regione Emilia-Romagna, e Francesca Ponti, Agrobiodiversità e Cultura Rurale Regione Emilia-Romagna.

Per l’occasione ha fatto il suo primo ingresso a Fabbrica Italiana Contadina anche la “bicicletta a tre ruote” firmata Bianchi, storica ed innovativa azienda italiana produttrice di biciclette. Dotata di carrello e frigorifero, con questo mezzo i visitatori potranno circolare nel Parco tematico e fare la spesa all’insegna del benessere e della sostenibilità.

Di particolare rilievo la presenza del Direttore De Luca, preposto a coordinare, per la Farnesina, il sostegno ai processi di internazionalizzazione del sistema produttivo, della ricerca, dell’Università e delle attività delle Regioni, a promuovere la cultura e la scienza italiane all’estero anche attraverso le reti degli Istituti Italiani di Cultura. Bologna città del cibo, quindi, ma anche e soprattutto di un approccio sostenibile per il pianeta.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet