Fico, lavori termineranno ad agosto


Eataly world di Bologna, i lavori vanno avanti: dovrebbero terminare la prima settimana di agosto. I grossisti del Caab però continuano a essere “molto preoccupati” per il nuovo mercato, gli operatori dovrebbero traslocare tra fine agosto e inizio settembre, “in un weekend – assicura il direttore di Caab, Alessandro Bonfiglioli – in un’unica soluzione”. Però proprio al centro di quella che dovrà diventare la nuova piattaforma del mercato, ha sede una ditta in affitto morosa da almeno otto mesi, su cui da aprile pende una sentenza di sfratto esecutivo. “Dovrebbe essere eseguita a breve”, è fiducioso Bonfiglioli. Del resto, i lavori rischierebbero di fermarsi se il contenzioso non dovesse risolversi. Dopo il muro contro muro di qualche mese fa tra Caab e grossisti, proprio sul trasloco dalla vecchia alla nuova struttura mercatale, le parti hanno trovato un accordo e “i lavori proseguono – afferma Renzo Mainetti, presidente di Acmo Fedagromercati – ora bisogna capire come lavorare nel nuovo mercato”. Secondo i grossisti, infatti, lo spazio sia per il carico e scarico delle merci sia per le manovre dei camion è insufficiente. Caab ha ingaggiato la Toyota consulting per analizzare la logistica del nuovo mercato “e trovare una soluzione”. Secondo Bonfiglioli però, “il vero elemento critico non è il dimensionamento – avverte i grossisti – la struttura va usata per come è stata pensata e non come quella attuale. Altrimenti non funziona”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet