“Fico Eataly World”, si costituisce il fondo


E’ in programma lunedì a Bologna la procedura di costituzione del Fondo Immobiliare “Pai-Parchi agroalimentari italiani”, collegato a Fico Eataly World. Il fondo sarà strumento operativo per la realizzazione e promozione di Fico, il parco tematico che verrà allestito nella sede del centro agroalimentare Caab e sarà inaugurato nel 2015. “Nel frattempo – spiega il presidente del Caab, Andrea Segrè – prosegue l’internazionalizzazione del progetto Fico Eataly World, che nei mesi scorsi era stato presentato con successo al Mipim di Hong Kong, la principale convention per i Fondi di Investimento immobiliare dell’area Asia-Pacifico, e al Mapic di Cannes, dove aveva incontrato l’interesse della grande finanza europea e statunitense. Un’ampia delegazione del Fondo Sovrano Immobiliare di Hong Kong ‘The Link’, Uni-China & Development Company Limited, Goldrise Investment Limited, Wang On Majorluck Limited  è attesa a Bologna lunedì e martedì. Sarà l’occasione per un sopralluogo alla sede di Fico, ma anche a quella ‘Bologna city of food’ che ci auguriamo possa essere tessuto connettivo e motore pulsante di Fico”. Il fundraising per Fico proseguirà in queste settimane “per garantire – sottolineano i vertici di Caab – che ogni tappa legata al progetto, incluso lo spostamento del mercato agroalimentare nella contigua area del Caab predisposta con la massima funzionalità per gli operatori e i grossisti, possa essere concretizzata senza alcun costo per i bilanci pubblici e quindi totalmente in carico alle quote private di investimento per Fico”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet