Fiat verso lo scorporo di Alfa Romeo


Si torna a respirare aria di cambiamento attorno allo stabilimento Maserati di Modena, così come in tutto il gruppo Fiat, nell’attesa del nuovo piano industriale del gruppo che verrà presentato a Detroit il prossimo 6 maggio. Sergio Marchionne sta infatti valutando la possibilità di scorporare dal gruppo FCA il marchio Alfa Romeo, per puntare al suo rilancio: il progetto prevederebbe la creazione di due nuove linee produttive per modelli a trazione posteriore, di una fascia di prezzo più alta e con allestimenti più ricchi rispetto agli attuali modelli Alfa Romeo, che hanno visto le proprie vendite quasi dimezzate nell’arco degli ultimi dieci anni. Tendenza opposta a quella dei modelli Maserati, che negli Stati Uniti e sui mercati esteri hanno invece offerto segnali incoraggianti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet