Fiat, a Grugliasco si produrranno auto Maserati


26 AGO. 2011 – Il governo degli stabilimenti sembra sempre più nelle mani di Marchionne. A servigli su un piatto d’argento la tanto agognata ‘stabilità’ delle officine è la manovra ferragostana, che contiene tra le sue righe la validità erga omnes dei contratti stipulati dalla Fiat con i lavoratori.Garanzie di risolutezza nel portare in porto tali disposizioni sono state date dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi, direttamente all’amministratore delegato del Lingotto. Lo si apprende da una nota dell’azienda, nella quale si specifica che Marchionne "ha confermato l’avvio degli investimenti previsti per lo stabilimento di Grugliasco (Torino), dove verranno prodotte automobili con il marchio Maserati"."La decisione – spiega il comunicato – è stata presa basandosi sulle dichiarazioni del Ministro che ha confermato la determinazione del Governo a rendere operative le misure di interesse aziendale previste dal decreto del 12 agosto scorso".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet