Ferrovie: riaperto il binario sulla Bologna-Firenze, il traffico torna regolare


24 GIU. 2009 – Stamattina è stato riaperto il secondo binario fra Vaiano e Prato, dove lunedì è avvenuto lo "svio" di due carri merci. L’intera linea ferroviaria Bologna-Firenze è dunque tornata nuovamente utilizzabile per il transito dei treni. Nella prima fase di operatività, precauzionalmente, la velocità massima sarà di 40 km/h. E’ quanto informano le Fs in un comunicato. Nel corso della nottata si sono concluse "le operazioni di ripristino di circa 4,5 km di tracciato danneggiato dal carro di una ditta esterna al Gruppo Fs che è sviato alle 5.10 di lunedì". In prossimità della zona dello svio, fino a ieri, i treni hanno viaggiato per circa cinque chilometri a 50 km/h, a senso unico alternato e sull’unico binario operativo. Trenitalia ha messo a disposizione il numero verde 800.89.20.21, operativo fino al ritorno alla normale circolazione. Quanto a chi ha rinunciato o rinuncerà al viaggio, conclude la nota di Fs, "avrà diritto al rimborso pieno del biglietto, mentre per chi ha subito ritardi è previsto il rilascio del bonus, in base alle condizioni commerciali in vigore".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet