Ferrari: Testa Rossa 1957 all’asta per l’Abruzzo


MARANELLO (MODENA), 18 MAG. 2009 – E’ di 220.000 euro la cifra raccolta dalla Ferrari a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Abruzzo. La cifra è il frutto delle iniziative svoltesi in questi giorni, inclusa la vendita dell’ultima F430 Coupé battuta oggi durante l’Asta Leggenda e Passione a Maranello. La vettura sarà l’ultima F430 coupé prodotta e potrà essere personalizzata dal cliente come desidera oltre ad avere una targhetta personalizzata commemorativa della donazione. Oltre ai 180.000 euro del valore della vettura, contribuiscono alla cifra complessiva raccolta anche i fondi ricavati dalla vendita di alcuni memorabilia della Scuderia Ferrari sul sito www.ferrari.com. Nei prossimi giorni sono previste altre iniziative di raccolta fondi in alcuni dei Paesi in cui Ferrari è presente, a iniziare dagli Stati Uniti.Nel pomeriggio di ieri è anche stato stabilito il record di sempre per un’asta di automobili, dato che una Ferrari 250 Testa Rossa del 1957 è stata aggiudicata alla strabiliante cifra di 9.220.000 euro. Questa vettura, la quarta delle 34 costruite a Maranello, ha un importante palmares di competizioni corse in Nord e Sud America. Al suo debutto alla 1.000 Chilometri di Buenos Aires si classificò quarta assoluta per poi gareggiare negli Stati Uniti nel campionato nazionale Scca. Il valore della vettura ha superato di oltre 2 milioni di euro quello che era il record precedente raggiunto lo scorso anno dalla Ferrari 250 GT California Spider del 1961 di James Coburn, che raggiunse il valore di 7,040 milioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet