Ferrari, la nuova F2012si presenta sul web


MARANELLO (MO), 3 FEB. 2012 – L’appuntamento era sulla pista di Fiorano, ma la neve lo ha trasformato in una diretta web. Una cerimonia di presentazione inedita, che a molti ha lasciato l’amaro in bocca, ma che ha finalmente svelato la nuova monoposto con cui il Cavallino correrà il prossimo mondiale. Si chiamerà semplicemente F2012: la F di Ferrari e l’anno del mondiale. La vettura, sotto la regia di Stefano Lai, direttore della Comunicazione Ferrari, e lo sguardo del Team Principal Stefano Domenicali, è stata scoperta da Felipe Massa e Fernando Alonso alle 10.05. Al primo sguardo si conferma una vettura molto aggressiva, anche se alcune delle componenti visibili sono prese direttamente dalla monoposto 2011. Le novità vere si vedranno solo nei primi test."E’ una macchina molto diversa da quella che abbiamo visto negli ultimi due anni", ha detto il pilota spagnolo. Alonso, alla terza stagione in Ferrari, ha assicurato che anche questa "comincia con la stessa voglia, la stessa determinazione di fare bene: ci aspettiamo una stagione molto competitiva, una rossa sempre vincente sul podio". L’obiettivo è semplice: "Lottare per il titolo, cercare di fare più punti possibile e fare delle vittorie". L’iberico si è augurato di "essere sempre in lotta fino alla fine sia nel campionato piloti, sia in quello costruttori". Per Alonso "manca ancora molto lavoro intenso, tanti mesi di gare dove dobbiamo essere consistenti e determinati, uniti in squadra. Però – ha concluso – penso che sia la bellezza di questa campionato e la responsabilità di guidare una Ferrari".Parole di fiducia arrivano anche da Felipe Massa: "C’é tanto da crescere, per iniziare una stagione diversa. Sono fiducioso che possiamo avere una stagione competitiva dall’inizio alla fine. Speriamo di avere un campionato molto bello e competitivo con la rossa davanti". E’ la voglia di riscatto dimostrata da Felipe Massa durante la presentazione della nuova Ferrari a Maranello, dopo la difficile stagione dell’anno scorso: "Questo – ha spiegato – è un anno molto importante per me e per tutta la squadra. Un anno dove vogliamo sicuramente tornare a lottare per il campionato". La nuova monoposto, secondo il pilota brasiliano, "é sicuramente una macchina molto aggressiva, sulla quale abbiamo cambiato tante idee". Con un messaggio video, è intervenuto alla presentazione anche Luca Cordero di Montezemolo, che ha ricordato come anche Enzo Ferrari nacque in un giorno di pesante nevicata, tanto che la madre fu costretto a registrarne la nascita in ritardo di un giorno: "E’ una presentazione un po’ particolare, imposta dalla neve. Ma spero che ci porti fortuna", ha esordito il presidente della Rossa. Parlando della nuova monoposto, Montezemolo ha sottolineato il lavoro di Domenicali: "Ha lavorato con tutti i suoi moltissimo nella preparazione della macchina e della squadra, nel miglioramento organizzativo con pochi cambiamenti ma che ci mettono in condizione di avere una squadra ancora più competitiva, senza rivoluzioni, puntando su persone competenti, capaci e che hanno voglia di fare bene". Secondo Montezemolo, Fernando Alonso "ha fatto un anno straordinario, vogliamo solo essere in condizione di mettergli a disposizione una macchina più competitiva", Felipe Massa invece "deve riscattarsi dopo una stagione non positiva: ha tutto per farlo, sono convinto che tornerà il Massa che noi conosciamo". Poche frasi per spronare la coppia della ‘rossa’ a una stagione da protagonisti nel mondiale. "Alonso – ha detto il presidente di Maranello – è convinto di ripetersi quest’anno e noi vogliamo anche che continui il grande lavoro che fa durante la settimana con la squadra di vicinanza e di supporto". Su Massa, Montezemolo si è detto certo che "le caratteristiche della macchina e delle gomme favoriranno il suo tipo di guida: lo stiamo mettendo nelle migliori condizioni per fare bene".Ecco il servzio realizzato da Alessandro Iori per Trc-Telemodena:

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet