Ferrari: “In Emilia Romagna territori coesi”


“Non esistono imprese forti in territori che non siano forti e coesi. Questo è un elemento di base sul quale noi vogliamo sempre più lavorare, i rapporti e le relazioni col sistema della politica devono essere forti perché è l’unico modo per far si che le imprese crescano, si solidifichino e creino occupazione”. Lo ha detto a Bologna il presidente di Confindustria Emilia-Romagna, Pietro Ferrari, a margine della presentazione del Rapporto Pmi Centro Nord 2018. Per quanto riguarda le piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna, Ferrari ha spiegato che “qui c’è una buona collaborazione e questo sta dando i suoi frutti, perché tante aziende internazionali stanno approfondendo i loro investimenti in questa regione. Il tema della stabilità nei rapporti è un elemento sostanziale – ha aggiunto -, e questo ha favorito dei buonissimi livelli di prodotti di Pil in Emilia-Romagna, che saranno ancora più buoni se riusciamo a far partire quelle opere pubbliche bloccate da veti e contro-veti”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet