Ferrari, i tifosi si schierano contro la Fia


MARANELLO (MO), 17 GIU. 2009 – Continua sul web il tam tam dei tifosi della Formula 1 a favore della Ferrari e della Fota. E’ quanto si legge sul sito di Maranello, a proposito del braccio di ferro sulle regole 2010 tra la associazione dei team di F1 e la Fia."Oltre alle numerose email e prese di posizioni sul sito ufficiale – comunica la scuderia – nel forum e nella pagina di facebook di Ferrari, ci sono da registrare varie iniziative di siti indipendenti che hanno lanciato petizioni e sondaggi. Il sito www.pitpass.com ha già raccolto quasi cinquemila firme virtuali a favore della Fota mentre il sito inglese www.F1fanatic.co.uk pubblica il risultato di un sondaggio in cui l’83% dei tifosi si dice d’accordo con la Fota".Nel frattempo, i team di F1 aderenti alla Fota hanno scritto una lettera ai vertici dello sport automobilistico in cui chiedono di prolungare i termini dell’iscrizione all’1 luglio per cercare un accordo sulle regole per il mondiale 2010 e per evitare un danno. "E’ giunto il tempo – si legge nella lettera, secondo quanto scrive la Reuters che è riuscita a vederne una copia – in cui, nell’interesse dello sport, tutti dobbiamo cercare un compromesso e trovare una soluzione urgente al prolungato dibattito riguardante il campionato del mondo 2010". La lettera è indirizzata al presidente della Fia Max Mosley e al patron della F1 Bernie Ecclestone. "Speriamo che consideriate questa lettera come un passo significativo dei team, i quali tutti hanno chiaramente dichiarato di volersi impegnare per lo sport fino alla fine del 2012. Vorremmo anche fortemente ma rispettosamente richiedervi di considerare queste proposte e di cercare di evitare la potenziale fuoriuscita di questi team dalla F1. E’ il tempo di trovare una ragionevole e rapida soluzione ai problemi sul tappeto". La Reuters cita una fonte di uno dei team che avrebbe detto che la lettera rappresenta un ultimo tentativo di raggiungere un compromesso in vista del termine di venerdì entro il quale cinque dei Team Fota devono rendere incondizionata la loro iscrizione al mondiale 2010. E che la risposta della Fia è cruciale. Secondo la Fota il termine dovrebbe slittare all’1 luglio per concedere ulteriore tempo a ulteriori discussioni e per la firma di un nuovo Patto della Concordia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet