Ferrari, crescono i ricavinel primo semestre 2013


MODENA, 30 LUG. 2013 – La Ferrari ha realizzato nel primo semestre 2013 ricavi pari a 1,17 miliardi di euro, in crescita del 7% rispetto all’analogo periodo del 2012, principalmente grazie ai maggiori volumi di vendita. Nel primo semestre 2013 sono state consegnate alla rete 3.767 vetture omologate (+3% rispetto al primo semestre 2012). La crescita ha interessato principalmente i modelli a 12 cilindri (+14%). Gli Stati Uniti si confermano mercato primario per Ferrari con 937 vetture omologate consegnate (+10%), pari al 25% del totale. La crescita registrata nel Regno Unito (+6%), in Svizzera (+13%) e Medio Oriente (+39%) ha compensato la flessione registrata negli altri mercati dell’area Europa, in particolare in Francia (17%) e Italia (38%). Nell’area Asia Pacifico i volumi sono cresciuti complessivamente del 2%. L’utile della gestione ordinaria e l’Ebit nel semestre sono stati pari a 176 milioni di euro, in crescita di 32 milioni di euro rispetto ai 144 milioni di euro dei primi sei mesi del 2012. Il margine sui ricavi è salito al 15% rispetto al 13,1% del primo semestre 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet