Ferrari a Piazza Affari, la conferma


La Ferrari sarà quotata anche a Piazza Affari. Dopo le parole del premier Matteo Renzi, oggi la conferma arriva dal documento depositato da Fca al Sec (l’autorità americana di controllo della Borsa). In quelle carte si legge che il gruppo può chiedere l’ammissione al Mercato telematico azionario gestito da Borsa Italiana. La quotazione avverrebbe in concomitanza o dopo il completamento della separazione da Fca. Quindi non prima dell’inizio del prossimo anno.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet