Ferrarelle, nel 2017 fatturato 142 mln


Ferrarelle ha concluso il 2017 con un totale di 930 milioni di litri venduti, registrando un incremento di 36 milioni di litri (+4%) rispetto al 2016, un fatturato pari a 142 milioni di euro, con una crescita di 5 milioni, e un Ebitda di oltre 18 milioni. Ferrarelle è il quarto produttore italiano di acque minerali, con una quota del 7,8%. Può contare sugli stabilimenti di Milano, Pontedera (Pisa), Presenzano e Riardo (Caserta), Darfo Boario Terme (Brescia). La forza di Ferrarelle è tutta italiana, con un connubio tra le acque minerali Ferrarelle, Vitasnella, Fonte Essenziale, Boario, Santagata, Natía, Roccafina ed Evian, di cui è distributore; il cioccolato Amedei e il bio con le coltivazioni biologiche dell’azienda agricola Masseria delle Sorgenti Ferrarelle. Ferrarelle opera in oltre 40 Paesi attraverso l’esportazione dell’effervescente naturale Ferrarelle e della piatta Natía, posizionandosi nel segmento del fuori casa e in particolare nei delicatessen, top hotel e ristoranti.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet