Al via a Ferrara il Festival di Altroconsumo


L’inganno nelle offerte ai consumatori è dietro l’angolo: negli ultimi dodici mesi sono arrivate ai giuristi di Altroconsumo 164.813 segnalazioni e richieste di consulenza su pratiche ingannevoli e scorrette da parte di professionisti e aziende.Gli utenti e consumatori possono affinare la capacità di intercettare le bufale, evitare trappole; Altroconsumo si impegna quotidianamente dalla parte del consumatore, con l’attività di consulenza di un pull di 80 avvocati, con l’assistenza reclami, con l’analisi comparativa e l’ottica del maggior risparmio possibile, con l’informazione indipendente.

 
I prossimi 16, 17 e 18 maggio è in programma un appuntamento speciale, una tre giorni su come riconoscere i tranelli ed evitarli: questo il tema che il Festival di Altroconsumo a Ferrara affronterà insieme ai consumatori; da come riconoscere una pubblicità ingannevole a come muoversi nel web senza brutte sorprese, a come scoprire bugie e ciarlatani della salute.

 
Nella splendida cornice della città estense, il festival avrà anche quest’anno il patrocinio del Comune e della Provincia di Ferrara, e vedrà come partner Ferrara Fiere Congressi e Ferrara terra e acqua.Dai laboratori sulle etichette alle domande sul fisco, dalla bici ideale al sipario sulla contraffazione, dai nuovissimi gruppi d’acquisto alle consulenze personalizzate: occasioni d’informazione, incontro e partecipazione per imparare a non abboccare alle offerte ingannevoli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet