Ferrara fa rivivere Anna Politkovskaja dedicandole una via


FERRARA, 7 NOV. 2009 – La nuova bretella stradale che collega Ferrara a Copparo porta da oggi il nome di Anna Politkovskaja, la giornalista russa assassinata nel 2006. "Con questo gesto desideriamo, partendo dalla nostra dimensione di città italiana e rivolgendo lo sguardo al mondo, dare un segno chiaro della nostra attenzione per un mestiere, quello del giornalista, che merita rispetto – ha detto Tiziano Tagliani, sindaco del capoluogo estense, nel corso della cerimonia di intitolazione – E’ importante garantire ai cittadini un’informazione libera e difendere la democrazia e i diritti costituzionali".La proposta di intitolazione era pervenuta alla Commissione Toponomastica dall’associazione di promozione sociale Grilli Estensi di Ferrara, che ha visto nell’omicidio di Anna Politkovskaja "un insulto alla libertà di stampa" e che ha deciso di mobilitarsi raccogliendo un cospicuo numero di firme di cittadini ferraresi e non solo, in particolare nel corso dell’edizione 2008 della festa di "Internazionale" a Ferrara e di altre iniziative dedicate a questo tema. Proprio la rivista "Internazionale" ha deciso da quest’anno di istituire un premio giornalistico dedicato alla Politkovskaja, con premiazione in occasione del festival con sede a Ferrara. La Commissione Toponomastica ha accolto la proposta dell’associazione, ratificata successivamente dalla Giunta Municipale, quindi la Prefettura ha concluso l’iter burocratico autorizzando l’intitolazione il 31 agosto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet