Fercam sbarca all’Interporto di Bologna


BOLOGNA, 13 GIU. 2013 – E’ stato inaugurato il nuovo centro logistico Fercam realizzato all’Interporto di Bologna, una struttura da 38mila mq di superficie, 16,5 milioni di euro d’investimento e 86 lavoratori. Alla cerimonia erano presenti l’amministratore delegato dell’azienda altoatesina, Thomas Baumgartner, il presidente dell’Interporto di Bologna, Alessandro Ricci, l’assessore alle infrastrutture e mobilità della Regione Emilia Romagna, Alfredo Peri, e quello alle attività produttive della Provincia di Bologna, Graziano Prantoni. Nel nuovo centro logistico della Fercam ci sono 15mila mq di magazzini logistici e 7mila mq di ribalta, cui si aggiungono 1.000 mq destinati ad uffici e alle attività amministrative. Il nuovo centro logistico è dotato inoltre di 93 porte per il carico delle merci e ampi piazzali per agevolare le manovre dei mezzi in entrata e in uscita. Agli 86 dipendenti, impiegati e magazzinieri, vanno aggiunti 84 “padroncini”. Il centro è stato realizzato in meno di un anno. “Abbiamo fatto un investimento importante per realizzare quello che diventerà uno dei principali centri logistici in Italia, ha dichiarato l’amministratore delegato di FERCAM, Thomas Baumgartner, perché FERCAM crede nell’Italia e vogliamo continuare ad investire nel Paese, contribuendo alla sua crescita. Desidero in particolare ringraziare le amministrazioni e le istituzioni dell’Emilia Romagna, che hanno collaborato e reso possibile la realizzazione del centro in tempi brevi dando prova che è possibile agire in tempi ragionevoli, consentendo alle imprese di fare impresa, ha proseguito Baumgartner. Purtroppo ci sono anche altre realtà, come a Rho, alle porte di Milano, dove attendiamo da oltre cinque anni le autorizzazioni per ampliare la nostra struttura. Siamo certi, ha concluso Baumgartner, che il centro inaugurato oggi consentirà a FERCAM di crescere ulteriormente in Emilia Romagna, contribuendo a creare ricchezza per il territorio e i suoi abitanti, offrendo nuove opportunità di lavoro, accrescendo al tempo stesso i servizi offerti alla clientela e la qualità del servizio”.Con 10.000 operazioni al giorno nel primo quadrimestre del 2013 FERCAM si conferma come operatore di primo piano nel panorama italiano dei trasporti e della logistica a 360°, con oltre 500milioni di euro di ricavi nel 2012 (in costante crescita) e una previsione di ricavi per l’anno in corso che dovrebbero sfiorare i 600milioni di euro. In costante crescita anche gli investimenti realizzati dall’azienda. In particolare, il 3% degli investimenti è stato destinato stati ad attività di Ricerca & Sviluppo, il 19%, al potenziamento e rinnovamento della flotta e il 75% all’acquisto di terreni e fabbricati utilizzati per la realizzazione di centri logistici come quello di Bologna o come quello operativo dal 2009 a Ottobiano, in provincia di Pavia. Negli ultimi 5 anni, l’azienda di Bolzano ha investito oltre 30 milioni di euro. FERCAM opera in Emilia Romagna dal 2000, dove è presente con le tre filiali di Bologna, Parma e Modena. Nel primo quadrimestre 2013 le operazioni effettuate nei centri FERCAM dell’Emilia Romagna sono state 81mila, pari a 675 al giorno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet