Fellini di Rimini, Enac presenterà ricorso contro il Tar


L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile nel prendere atto della sentenza del TAR dell’Emilia Romagna, depositata l’11 settembre 2015, in merito all’annullamento del bando di gara per la gestione dell’Aeroporto di Rimini, rende noto che presenterà appello con richiesta di sospensiva al Consiglio di Stato. L’ENAC garantirà comunque l’operatività dell’Aeroporto di Rimini a tutela dell’ordine pubblico e dei diritti dei passeggeri.

 

La Corte di Cassazione di Bologna annulla il sequestro cautelativo dei beni nei confronti di otto indagati nel crac Aeradria, la società che gestiva l’aeroporto di Rimini, tra cui il sindaco della città, Andrea Gnassi. Lo rende noto l’amministrazione comunale, ricordando che lo scorso marzo il Tribunale di Rimini aveva già disposto un “notevole” ridimensionamento dei beni sequestrati, passando dagli oltre sei milioni iniziali a 650.000 euro complessivi e totali. Tuttavia alcuni degli indagati avevano comunque presentato ricorso alla Cassazione, “ritenendo carenti gli stessi presupposti di diritto del provvedimento impugnato”. Come commenta lo stesso primo cittadino, “stanno avanzando progressivamente provvedimenti che fanno chiarezza sulla questione”. E, aggiunge, “bisogna sempre credere” nella giustizia”; la fiducia è stata ben riposta”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet