Federalberghi, in E-R oltre 12mila alloggi su Airbnb


Ad agosto 2018 in Emilia-Romagna erano disponibili su Airbnb 12.573 alloggi, +61,59% rispetto
allo stesso mese del 2016. Degli annunci presenti su ‘Airbnb.it’ in Regione 8.299(66,01%) sono riferiti ad interi appartamenti; 7.098(56,45%) sono disponibili per più di sei mesi; 7.158
(56,93%) sono gestiti da “host” che mettono in vendita più di un alloggio. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto sul “sommerso” nel turismo di Federalberghi. Federalberghi Emilia-Romagna ha evidenziato anche “quattro grandi bugie della sharing economy”: “non è vero – scrive – che si tratta di forme integrative del reddito, che l’esperienza si condivide con il titolare, le attività non sono occasionali ed è falso che questo tipo di accoglienza tende a svilupparsi dove c’è carenza di offerta”. L’associazione ha chiesto inoltre che venga istituito il registro nazionale degli alloggi turistici, per il rispetto della legalità. Sul versante fiscale, infine,
viene denunciata una “intollerabile situazione di stallo”, visto che a più di un anno dall’entrata in vigore della norma nazionale che ha previsto la cosiddetta ‘cedolare secca’, “sono ancora una netta minoranza gli intermediari che la applicano e comunicano i dati all’Agenzia delle Entrate”.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet