Febbre suina, negativo il “caso possibile” di Bologna


BOLOGNA, 1 MAG. 2009 – E’ risultato negativo al virus A H1N1 l’uomo di 55 anni ricoverato lunedì scorso al reparto malattie infettive del Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna e che era stato considerato un caso "probabile" della nuova influenza. La conferma – fa sapere la Regione Emilia-Romagna in una nota – è arrivata dal Ministero della Salute, dopo gli esami eseguiti dall’Istituto superiore di sanità, che ha esaminato il campione in cui era stata riscontrato un virus influenzale di tipo A nei primi accertamenti del Centro di riferimento regionale per le emergenze microbiologiche (Crrem). L’uomo, che aveva accusato sintomi al ritorno da New York, dove sono stati accertati focolai epidemici da virus A H1N1, è in buone condizioni di salute ed è stato dimesso dall’ospedale. E’ stato dimesso anche l’uomo di 38 anni accompagnato ieri da Bologna soccorso direttamente dall’aeroporto al Policlinico, per qualche sintomo influenzale comparso pure al ritorno da New York: il medico ha constatato che non si trattava di un caso sospetto di influenza A H1N1.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet