UNINDUSTRIA FERRARA “Le costruzioni in zona sismica” oggi un’iniziativa promossa da Finco e Unindustria Ferrara


FERRAA 8 OTTOBRE Dopo i tragici fatti sismici che hanno colpito l’Emilia Romagna e la provincia di Ferrara, Unindustria Ferrara e Finco hanno deciso di creare un evento capace di convogliare le voci più autorevoli del settore per fare il punto della situazione e per fornire proposte concrete.Si terrà dunque a Ferrara oggi, presso la sede di Unindustria Ferrara (Via Montebello, 33 a partire dalle ore 14), il Convegno “Costruzioni in zona sismica. Le risposte dell’edilizia industrializzata”, realizzato con la collaborazione di Acai (Associazione Costruttori in Acciaio), Aiz (Associazione Italiana Zincatura) e Sismic (Associazione tecnica per la Promozione degli Acciai Sismici per il cemento armato).
Moderati dal giornalista de “Il Sole 24 Ore” Enrico Netti, i lavori apriranno con la disamina dei problemi pratici delle aziende per ripartire dopo il terremoto (consolidare o ricostruire; il credito; le Assicurazioni) fatta da Riccardo Fava, Presidente di Unindustria Ferrara; proseguiranno con l’intervento di Fabio Sergio Brivio, Consigliere incaricato Finco per la sostenibilità, che illustrerà la strategia di lungo respiro nelle proposte di Finco per ricostruire un’Italia più bella e sicura e arriveranno ad analizzare le ricadute nazionali dell’emergenza regionale e gli impegni presi dalla politica con il contributo di Tiziano Tagliani, Sindaco di Ferrara, dell’ On. Alessandro Bratti PD e dell’On. Tommaso Foti PDL, membri della VIII Commissione Permanente Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati.
Toccherà a Francesco Karrer, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, spiegare come sia possibile fare della ricostruzione emiliana una “best practice” per la riqualificazione del territorio a livello nazionale, mentre Cristiano Cusin, Comandante Corpo Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ferrara, analizzerà gli aspetti del soccorso tecnico urgente in un’emergenza sismica.
Al termine dell’analisi, il Convegno punterà a fornire risposte e soluzioni per la ricostruzione.
ACAI, AIZ e SISMIC si alterneranno quindi presentando sistemi costruttivi per i capannoni, best practices, caratteristiche e performances in termini di risposta antisismica, flessibilità, qualità, resistenza al fuoco.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet