NUOVE IDEE PER LA LOGISTICA DELLA FRUTTA IN ROMAGNA


FERRARA 14 GENNAIO Piazza Italia, lo stand organizzato da CSO – Centro Servizi Ortofrutticoli, si presenta con una nuova immagine all’edizione 2011 di Fruit Logistica, in calendario a Berlino dal 9 all’11 febbraio.Il concept ed i colori richiamano i colori della bandiera italiana con un accenno all’attualità dei 150 anni dall’ Unità d’Italia. Totalmente rinnovata nell’allestimento e nella grafica e più moderna e tecnologica come materiali, la piazza dell’ortofrutta italiana non rinuncerà però alla sua tradizionale funzione di punto d’incontro: su 900 mq le 28 aziende presenti, che rappresentano l’eccellenza della produzione italiana, incontreranno gli operatori nel consueto clima di accoglienza. La cucina e il bar, infatti, saranno, come sempre, a disposizione degli espositori e dei loro ospiti, per rendere più piacevole e rilassato il ritmo concitato dei giorni di svolgimento della fiera.Non solo gastronomia e business, però, attendono il visitatore a Piazza Italia: un interessante programma di incontri vedrà coinvolti i protagonisti della filiera ortofrutticola italiana e importanti rappresentanti della Comunità Europea .Il soppalco dello Stand ospiterà incontri organizzati dalle imprese, confronti sui temi più caldi del momento e il tutto sarà documentato e diffuso tramite web.La Piazza avrà, agli ingressi principali, due spazi dedicati alla degustazione e distribuzione di frutta, attraverso uno spazio caratterizzato da Fruitness , il progetto europeo di promozione dei consumi di frutta nella grande distribuzione europea.Sarà inoltre presente uno spazio dedicato alla Regione Emilia Romagna che presenterà alla GDO estera uno studio importante dedicato al tema dei residui ed ai criteri di limitazione degli stessi.Non mancherà infine uno sponsor di filiera del calibro di Bestack il Consorzio dei produttori di imballaggi in cartone.Piazza Italia si conferma oggi un punto d’incontro e di confronto del sistema produttivo italiano che presenterà le innovazioni messe in campo per il 2011 sia in termini di prodotti sia in termini di organizzazione della filiera

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet