Ferretti: studia apertura impianto in Cina


FORLì 31 AGOSTO -Ferretti, produttore italiano di yacht, sta pianificando l’apertura di un impianto di assemblaggio in Cina attraverso Shandong Heavy Industry Group-Weichai, il gruppo cinese che ne ha acquistato il 75% lo scorso gennaio per 178 mln euro.L’operazione, scrive MF, dovrebbe facilitare la vendita delle imbarcazioni in mercati in rapida espansione quale quello del Paese asiatico, ma anche quello russo. Secondo alcune indicazioni, l’impianto potrebbe aprire vicino a Qingdao.Ferruccio Rossi, a.d. ferretti , ha dichiarato che la nuova proprieta’ “dara’ un accesso incredibile ai mercati emergenti, come la Cina, dove il potenziale e’ il piu’ alto al mondo”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet