Bilancio 2011 positivo per il Gruppo Conscoop


Forlì-Cesena, 12 luglio – Ammonta a 206,6 milioni di euro il valore della produzione consolidata del gruppo Conscoop, in aumento di circa 11,6 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente. Il risultato positivo finale netto è pari a 3,2 milioni di euro, mentre l’utile ante imposte è stato di 8,4 milioni di euro.Il bilancio 2011 è stato presentato dal presidente Mauro Pasolini e dal direttore Eleonora Brandinelli all’assemblea dei soci all’Hotel Globus di Forlì. Anche in considerazione dei positivi risultati l’assemblea ha deliberato due interventi di solidarietà: un contributo di 350mila euro a favore delle popolazioni colpite dal terremoto, che confluiranno attraverso l’associazione delle Cooperative di produzione lavoro, e una borsa di studio di circa 140mila euro a sostegno dei ricercatori dell’IRST-IRCCS di Meldola. All’assemblea erano presenti numerose autorità, tra cui il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, il vicepresidente della Provincia, Guglielmo Russo, il presidente dell’IRST-IRCCS, Roberto Pinza, il presidente di Legacoop Emilia-Romagna, Paolo Cattabiani e il presidente dell’Ancpl, Carlo Zini. Conscoop è una grande realtà cooperativa con sede a Forlì e operante a livello nazionale nel settore delle opere pubbliche, dell’immobiliare e del gas naturale.L’attività principale della capogruppo è rivolta all’acquisizione di lavori relativi a costruzioni che vengono poi assegnati alle imprese associate. Complessivamente il volume dell’acquisito nel corso del 2011 è stato di circa 141 milioni di euro. In totale le imprese socie del consorzio sono 143, distribuite tra Emilia (16), Romagna (35), Centro-Italia (16), Nord (8), Sud (37) e Isole (31).Il secondo settore di attività del gruppo Conscoop riguarda la vendita di gas naturale, che viene svolta in Abruzzo, Calabria, Molise, Puglia, Sicilia, Liguria e Campania. Nel 2011 sono stati venduti circa 55,7 milioni di metri cubi a circa 82mila famiglie di 96 comuni serviti.Attraverso le società Mediterranea Energia, Isgas, Base, Ebgas, Aquamet, Alto Sangro Distribuzione Gas, Marsia e Pescara Distribuzione Gas il gruppo Conscoop svolge poi attività di progettazione, costruzione e gestione di reti gas in dieci regioni italiane. Gli utenti sono in forte crescita (213mila contro i 166mila dell’esercizio precedente), così come i metri cubi distribuiti: 202 milioni contro 142 milioni del 2010. Il totale degli investimenti netti di proprietà (quindi al netto di ammortamenti e contributi pubblici) ammonta a circa 180 milioni di euro contro i 135 milioni dell’esercizio precedente.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet