Farete, il tema riforme


Il territorio bolognese resiste, e anzi cresce. Ma la preoccupazione per la stagnazione generale non manca. Ci vogliono le riforme. Ci vuole anche la redistribuzione della ricchezza, guardando soprattutto alle fasce deboli e all’accoglienza, con la presenza non casuale di Monsignor Zuppi, vescovo di Bologna. Questo c’è nella relazione di Alberto Vacchi, presidente di Unindustria, all’ultimo appuntamento prima della fusione con Modena e Ferrara. Fare rete diventa perciò indispensabile in un quadro che qui ancora positivo, trattandosi però di un’eccezione.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet