False Coop, raccolta firme di Aci


La campagna di raccolta firme per la presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare contro le false cooperative, promossa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane, è partita a Bologna, alla Ctl, storica cooperativa di logistica, trasporto e facchinaggio, aderente a Legacoop. I primi firmatari della proposta di legge sono stati Rita Ghedini, presidente di Legacoop Bologna, e Stefano Brunetti, presidente di Ctl. I moduli per la presentazione della proposta di legge sono stati firmati da tutti i soci di Ctl e da alcuni dirigenti della cooperazione bolognese, che hanno partecipato all’assemblea di bilancio di Ctl. “Abbiamo apprezzato la scelta di far partire la campagna per la raccolta firme dall’assemblea di bilancio della nostra cooperativa, che opera in uno dei settori maggiormente esposti alla concorrenza sleale attuata da finte cooperative o altre realtà che non rispettano regole e contratti di lavoro – ha dichiarato il presidente di Ctl, Stefano Brunetti – Noi cooperatori dobbiamo essere i primi a praticare la legalità escludendo dalla nostra filiera lavorativa cooperative spurie e imprese non in regola con i contratti di lavoro. Una cooperativa come Ctl, con la sua storia, la sua base sociale e i valori che la ispirano vive, opera e cresce esclusivamente in un mercato legale. Siamo convinti che questa iniziativa dell’Aci contribuirà a rafforzare il presidio di legalità nei mercati e a ostacolare chi opera in maniera irregolare”. Ctl è uno dei principali operatori logistici del territorio, nasce nel 1974, ha magazzini a Bologna dove c’è la sede della cooperativa, Modena, Verona e Pesaro, ed una flotta di oltre 120 autocarri. Ctl è il principale partner logistico del gruppo Granarolo ma svolge attività di trasporto e logistica, per decine di clienti. Nel 2014 ha sviluppato un fatturato di 24 milioni di euro, ha 200 dipendenti di cui 190 sono soci lavoratori. Ctl detiene partecipazioni societarie di primari operatori della logistica, quali Unilog e Zeroquattro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet