Faenza Group acquisisce Formagrafica da Coptip


Faenza Group SpA è sempre proiettata ad aumentare le proprie quote di mercato nazionale e internazionale. Lungo tale processo, avviato nel 2010 con la prima acquisizione, per rafforzare ulteriormente il percorso di crescita, sul finire di questo 2017 ha sottoscritto un accordo con Coptip Industrie Grafiche Soc. Coop. di Modena che porterà nelle prossime settimana all’acquisizione del 100% di Formagrafica, azienda con stabilimento a Carpi (MO) specializzata nella realizzazione di prodotti stampati di qualità con tecnologia HUV.

Dopo un periodo che ha visto il consolidamento delle 6 acquisizioni fatte negli ultimi 8 anni (Plastigraf Faenza nel 2010, Grafiche Damiani di Bologna e Grafiche Bazzi di Milano entrambe nel 2012, Intertisk di Ljubljana in Slovenija e Altamedia web di Ravenna entrambe nel 2013, AGC Colombo di Milano 2014), con questa operazione, avvenuta con nuovi capitali apportati dagli azionisti, Faenza Group mira ad ampliare significativamente la propria offerta in un settore ad alto potenziale di crescita come quello dei prodotti cartacei e di packaging di alta qualità.

Formagrafica nasce dall’integrazione di 2 preesistenti realtà nel campo della stampa a foglio che Coptip ha acquisito e integrato, portandola a essere un vero e proprio punto di riferimento nel mercato dell’HUV di qualità. L’azienda, infatti, negli ultimi 18 mesi ha sviluppato internamente una serie di soluzioni e finiture esclusive a forte valore aggiunto, grazie a una macchina tra le più performanti presenti sul mercato, del valore di circa 2,5 milioni di euro, capace di stampare fino ad 8 colori in linea H-UV.

Faenza Group, grazie ai 3 stabilimenti presenti sul territorio nazionale – che lavorano sulle 24 ore per cinque giorni la settimana – nonché agli uffici esteri di Londra e Parigi, con oltre 70 persone impegnate quotidianamente, integrandosi con le circa 20 persone di Formagrafica potrà offrire ancora maggiori e innovative soluzioni per comunicare.

«Siamo particolarmente soddisfatti per aver finalizzato l’acquisizione di Formagrafica – ha commentato Claudio Rossi, Amministratore Delegato e azionista di maggioranza di Faenza Group SpA -L’integrazione di questa società specializzata nella stampa H-UV all’interno del Gruppo ci permetterà di arricchire le nostre competenze in un mercato strategico come quello dell’alta qualità, che nei prossimi anni sarà contraddistinto da tassi di crescita sia in Italia sia, soprattutto, all’estero. Il nostro orizzonte, infatti, deve essere sempre più proiettato anche verso i mercati internazionali dove, anche per il nostro settore, il made in Italy rappresenta ancora un “marchio” attrattivo perché sinonimo di qualità, professionalità e attenzione ai particolari».

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet