F1, Raikkonen inserisce la retro e strizza l’occhio alla Mercedes


19 NOV. 2009 – Come non detto: l’anno sabbatico di Kimi Raikkonen potrebbe essere finito ancora prima di cominciare. L’ex campione del mondo di formula 1, che Proprio ieri l’ex ferrarista aveva fatto sapere di volersi prendere una pausa dalle gare, dato che non era andato in porto l’accordo con la McLaren e la scuderia inglese gli aveva è preferito il neo campione del mondo Jenson Button. Oggi invece il finlandese fa marcia inietro, e sembra che sia pronto a dire sì alla nuova Mercedes Gp. Ad aprire di nuovo la porta alla prossima stagione é il manager del pilota, Steve Robertson, che sul sito Autosport.com ha lasciato intendere che Kimi non è sicuro al cento per cento di non prendere parte al prossimo mondiale. "Questa è la formula 1" ha detto Robertson, che insieme al padre di Raikkonen dal 2007 cura gli interessi del ex campione iridato. "Se gli offrono un’occasione che soddisfa sia Kimi che noi – spiega il manager – e se lui ritiene di poter vincere le corse e il campionato, allora mai dire mai. C’é sempre una possibilità". Robertson ha anche voluto sottolineare che per Raikkonen la scelta non si basa sui soldi. "Non ci sono molti team che che lo avrebbero cercato – continua – perché lui è onesto quando dice che vuole una macchina per vincere. Non è interessato al denaro. Naturalmente i soldi fanno parte del gioco, ma lui non ne ha bisogno. Vuole una macchina con cui poter mostrare il suo talento".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet