F1, dal Bahrain parte la riscossa di Massa


SAKHIR (BAHRAIN), 11 MAR. 2010 – Felipe Massa ha girato pagina e punta a scrivere un nuovo capitolo della sua storia ferrarista. Il pilota brasiliano ha cancellato dalla sua memoria la "molla impazzita" che l’anno scorso in Ungheria lo ha colpito sul volto e lo ha costretto stare fuori dal Circus. Ora è pronto e ha le motivazioni giuste per agguantare quel sogno iridato che sfugge da qualche anno per i motivi più disparati. "Io ci sono – ha detto nella sua prima conferenza stampa ufficiale – e sono molto felice. Sono pronto al 100%. Questo è il mio lavoro e voglio farlo bene. Ho le motivazioni giuste e sono convinto che le soddisfazioni arriveranno". Il tormentone del brasiliano è l’affidabilità. "E’ una cosa importantissima – ha spiegato – soprattutto dall’inizio. In passato abbiamo capito che è importante fare punti fin dalle prime gare. Se li perdi diventa poi pesante recuperarli successivamente. Per questo motivo – ha detto – il mio obiettivo é fare subito bene, a partire dalla prima gara qui in Bahrain. La squadra è buona e sta lavorando nella direzione giusta. E’ vero che ci sono tanti piloti forti, a partire da Michael Schumacher, ma possiamo farcela".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet