Export +1,2% a marzo, -1,9% in trimestre


A marzo 2018 l’Istat stima un aumento congiunturale sia per le esportazioni (+1,2% sul mese) sia per le importazioni (+1,9%). “Nonostante la ripresa a marzo, nel primo trimestre 2018 la dinamica dell’export risulta negativa in termini congiunturali (-1,9%) e positiva, ma in rallentamento, su base annua (+3,3%)”, si legge nella nota dell’istituto.
Nel primo trimestre, la crescita tendenziale dell’export è diffusa a tutti i settori, a eccezione di autoveicoli (-4,2%) e prodotti dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca (-5,8%) mentre rimane sostenuta la crescita per i prodotti alimentari, bevande e tabacco (+5,6%). A marzo, la crescita congiunturale dell’export, dopo due mesi di flessione, è la sintesi del marcato aumento delle vendite verso i mercati extra Ue (+4,6%) e della flessione verso l’area Ue (-1,4%). Su base annua, invece, l’export è in diminuzione dell’1,8%, con cali sia per l’area extra Ue (-2,2%) sia per i paesi Ue (-1,5%).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet