Expo 2015, Letizia Moratti firma l’intesa con Riccione


RICCIONE (RN), 23 MAG. 2009 – I Comuni di Milano e Riccione hanno stretto l’intesa di collaborazione per Expo 2015, l’esposizione universale che si terrà nel capoluogo lombardo dal 1 maggio al 31 Ottobre 2015. Per l’occasione, a firmare a Villa Mussolini di Riccione con il sindaco Daniele Imola c’era il sindaco di Milano e commissario dell’Expo, Letizia Moratti. Il protocollo d’intesa mette a sistema un rapporto di collaborazione e partnership tra le varie realtà che aderiscono man mano. Riccione è tra i primi Enti locali dell’Emilia- Romagna a impegnarsi per il buon esito di Expo 2015, dopo Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Dozza, in provincia di Bologna. In tutto, hanno già firmato 21 città, le 12 del Circuito città d’arte della Pianura Padana e 30 dell’associazione I borghi più belli d’Italia. Con l’intesa, il Comune di Riccione si impegna a mettere a disposizione di Expo 2015 anche le proprie eccellenze turistico-ricettive. Per un ottimale coordinamento, Expo 2015 e Riccione attiveranno un Tavolo per la progettazione di eventi. Moratti ha confermato che "attualmente sono oltre 50 i protocolli sottoscritti", nel ribadire l’importanza di Expo 2015 che si sviluppa un tema "centrale nei prossimi anni per combattere la fame e la povertà e proporre un modello di sviluppo sostenibile. Sarà anche un’occasione – ha detto – per valorizzare le realtà culturali, turistiche ed enogastronomiche del Paese, come il territorio di riferimento di Riccione, che vanta una vocazione turistica di lunga tradizione e oggi, anche con la propria capacità di proporre manifestazioni ed eventi, saprà dare il proprio contributo". Per il sindaco Imola, con questa intesa è stato fatto "un regalo" a tutta la città di Riccione, rendendola partecipe di un evento come Expo 2015: al sindaco Moratti "va il merito di essere riuscita a tenere unita tutta l’Italia in questo obiettivo comune. Riccione – ha concluso – è pronta a collaborare per il buon esito dell’esposizione".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet