Expert System sbarca in Borsa e punta all’estero


Expert System prima matricola di Borsa di questo gennaio nel settore ICT. La società, attiva nella tecnologia semantica per la gestione delle informazioni, ha infatti approvato il progetto di quotazione su Aim Italia, mercato dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita. Un’operazione che ha come obiettivo quello di raccogliere risorse per l’internazionalizzazione del gruppo.

La società, dopo aver mosso i primi passi in un garage di periferia, adesso lavoro con grandi gruppi come Eni, Telecom, Ing Direct e Autostrade per l’Italia ed è riuscita a conquistare anche la fiducia di Microsoft. Oltre alla sede principale di Modena, Expert System ha aperto uffici in Italia, Europa e Stati Uniti ma l’obiettivo è quello di crescere ancora. Fondata a Modena nel 1989, Expert System ha sviluppato e brevettato una piattaforma software basata su un motore di analisi che, attraverso una rete semantica, è capace di comprendere il significato di qualunque tipo di testo. Nel 2013 il fatturato ha registrato un +20%. In Italia però le imprese storiche faticano ancora a comprendere il reale potenziale di queste tecnologie

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet