Expert System nella top 100 Knowledge Management


Expert System fra le 100 aziende più importanti nel Knowledge Management. Il Gruppo modenese leader nel cognitive computing e nella text analytics si aggiudica anche quest’anno il prestigioso riconoscimento internazionale dedicato dalla rivista KMWorld alle 100 migliori aziende del settore KM a livello globale.

Ogni anno, un gruppo di esperti di settore e analisti di mercato si riunisce sotto la guida della prestigiosa rivista americana KMWorld, per selezionare le migliori soluzioni del mondo offerte dalle aziende operanti nel Knowledge Management. Nasce così la classifica “KMWorld 100 companies that Matter in Knowledge Management” che anche quest’anno vede confermata la presenza della società quotata all’AIM di Borsa Italiana Expert System.

“Il knowledge management comprende un territorio ricco di applicazioni che spaziano nelle funzionalità, da quelle più mature e di comprovata efficienza fino a quelle più avveniristiche. Le aziende selezionate quest’anno offrono potenzialità diverse ma condividono tutte le stesse caratteristiche di innovazione, ingegnosità, utilità ed efficienza,” ha dichiarato Sandra Haimila, redattore di KMWorld. “Inoltre, propongono soluzioni davvero in grado di aiutare i clienti a trasformare grandi quantità di dati in conoscenza subito utilizzabile per migliorare la collaborazione, acquisire nuove conoscenze e raggiungere i propri obiettivi.”

Expert System si differenza per la capacità della tecnologia Cogito di garantire alle aziende i migliori livelli di accuratezza ed efficienza, supportando la gestione e l’analisi strategica delle informazioni attraverso la piena comprensione del significato delle parole e del contesto (cognitive computing, text analytics).

Infatti, banche e assicurazioni, gruppi editoriali e media, società in ambito scientifico e farmaceutico o del settore energetico e industriale usano i prodotti Cogito per rendere più efficace la gestione della conoscenza e sfruttare nel miglior modo possibile l’immenso patrimonio di informazioni a disposizione. Cogito, sfruttando algoritmi di intelligenza artificiale in grado di simulare l’approccio cognitivo umano attraverso la comprensione e il trattamento automatico del linguaggio, garantisce alle aziende una gestione più puntuale e accurata dei documenti di business, migliorando la categorizzazione e il tagging dei testi, lo sviluppo di tassonomie, l’identificazione e l’estrazione dei dati. In questo modo, non solo vengono migliorati i risultati delle attività di ricerca ma tutti i processi aziendali più strategici come l’assistenza ai clienti, la gestione del rischio, della compliance e le attività di intelligence.

“La scelta della tecnologia da applicare alla gestione delle informazioni è a un punto di svolta. Il cognitive computing, la cui adozione in ambito aziendale cresce a ritmo accelerato, consente di rendere più intelligenti i processi aziendali, creando nuovi livelli di efficienza nei flussi di lavoro e trasformando i dati in decisioni strategiche”, ha dichiarato Luca Scagliarini, Chief Marketing Officer di Expert System. “Siamo soddisfatti di essere fra i principali protagonisti di questo trend e di essere anche quest’anno nella top 100 di KMWorld.”

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet