Expert System, continua l’espansione in Usa


Expert System, società leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana, ha stipulato una partnership strategica con NominoData LLC, società statunitense dedicata all’offerta di soluzioni per la gestione dei problemi aziendali legati a identità e reputazione, rischio e compliance.

L’accordo prevede la combinazione della profonda esperienza di NominoData nella copertura dei rischi (dalla gestione dei rischi operativi alla prevenzione e all’indentificazione delle frodi, all’anti money laundering) con le soluzioni di intelligenza artificiale di Expert System ideate per supportare le organizzazioni a migliorare i processi decisionali. L’arricchimento dell’offerta di Expert System con i dati messi a disposizione da NominoData consentirà ad entrambe le aziende di rafforzare il posizionamento non solo nel mercato creditizio e assicurativo ma anche al di fuori dell’ambito finanziario.

Robert A. Goldfinger, Presidente di NominoData LLC, ha così commentato: “L’integrazione della piattaforma di Expert System con i dati messi a disposizione da NominoData rafforzerà la capacità dei nostri clienti di mitigare il rischio attraverso l’intelligence dalle fonti aperte. Nell’ambito della gestione del rischio, infatti, l’identificazione di informazioni rilevanti su individui ed entità può consentire ad analisti e investigatori non solo di soddisfare i requisiti normativi, ma di sviluppare anche opportunità di avanzamenti e miglioramenti operativi.”

L’offerta delle due aziende farà leva sull’impiego di un esteso set di dati, tra cui: notizie negative, rilevanti per la gestione del rischio, provenienti da fonti aperte (stampa, fonti governative, blog, ecc.); database con informazioni su persone esposte in ambito politico (PEP data, Politically Exposed Person – data); disposizioni governative e watch list provenienti non solo dagli USA ma da tutto il mondo; informazioni sul business dei 24 stati americani in cui è stato legalizzato il mercato della marijuana; tabelle con cap, nomi di città e paesi in aree geografiche considerate ad alta densità criminale o legate al traffico di droga (HIFCA, High Intensity Financial Crimes Area HIDTA data; High Intensity Drug Traffic Area); un ampio insieme di varianti di nomi; e i file dei Panama Papers con oltre 150K di informazioni su persone listate nei documenti.

“Siamo soddisfatti della nostra partnership con NominoData”, ha dichiarato Bryan Bell, EVP, Market Development della sussidiaria americana del Gruppo Expert System dedicata al settore delle aziende private. “Unendo le potenzialità del cognitive computing di Expert System nell’analisi dei big data con il ricco patrimonio di dati di NominoData, potremo offrire soluzioni innovative e molto produttive a supporto della mitigazione dei rischi.”

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet